Galleria

Aludeck: la nuova “solution in evolution” di Condor.

Aludeck Slab

Solaio Aludeck

Il nuovo sistema per solai di Condor per la ricostruzione de l’Aquila.

Il motto “solution in evolution” ben rappresenta lo spirito Condor che da sempre investe nella progettazione e nello sviluppo di nuovi prodotti nel settore dell’edilizia.

Un dipartimento di grande rilievo formato da un team di ingegneri  e progettisti  che partendo dall’esigenze dei cantieri sviluppano prodotti che possono dare una risposta concreta ai bisogni degli addetti ai lavori.

E’ con questa logica che nascono i prodotti Condor, da sempre all’avanguardia nel settore dell’edilizia con la produzione, vendita e noleggio di ponteggi, casseforme, solai, strutture di sostegno, blindaggi e  strutture per eventi e spettacolo.

 Il solaio Aludeck è stato progettato per accrescere le prestazioni del sistema Ecotop in termini di sicurezza e velocità.

L’attacco con le teste a caduta e la trave a “coccodrillo” rappresentano alcuni degli elementi di innovazione che sono stati certamente determinanti per l’utilizzo del nuovo sistema nel cantiere de L’Aquila­­. Un cantiere, questo, che va ad inserirsi nella complessa opera di ricostruzione del capoluogo Abruzzese in seguito al disastroso terremoto del 2009.  Si tratta di un opera di edilizia residenziale per la costruzione di un edificio ad uso abitativo.

L’attacco del nuovo sistema Aludeck rappresenta, appunto, un’evoluzione della cassaforma per solai Ecotop. Infatti le teste a caduta hanno un sistema di aggancio rapido autobloccante: si inserisce la testa nel puntello e si fa scattare, per sfilarla successivamente  bisogna sbloccare il fermo a scatto. Un sistema che ha permesso di ottimizzare i tempi di disarmo con un conseguente miglioramento dei costi di cantiere. Infatti, grazie alla presenza delle “teste a caduta” è stato possibile rimuovere le casseforme anche dopo sole 48 o 72 ore dal getto (i tempi variano chiaramente in funzione del tipo di cemento, delle condizioni meteorologiche, eccetera)  rendendole disponibili per la fase successiva, mentre il solaio matura sorretto dai puntelli. In altre parole, con una o due serie di puntelli per l’avanzamento, si riesce a lavorare in cantiere con un ritmo di produzione ciclico standardizzabile.  Il ciclo di produzione con sistema “classico” ( 21|28 giorni del sistema tradizionale con travi e pannelli in legno) può essere ridotto drasticamente fino al 50/70 %.

Con la cosiddetta “trave a coccodrillo”, chiamata così per il suo particolare profilo di bloccaggio si ha la possibilità di fissare il pannello con un evidente miglioramento degli standard di sicurezza nel cantiere, già abbastanza elevati grazie al semplice montaggio dal basso.

Gli elementi del sistema per solai Condor sono realizzati in alluminio ad alta resistenza, quindi abbastanza leggeri.
Caratteristica questa che permette una movimentazione agevole e sicura.

Rispetto alla carpenteria normale non si inchioda e si fa prima. E’ molto più facile.” Questo il commento a caldo del sig. Antonio Erbaio, carpentiere, che ha utilizzato la cassaforma Aludeck nel cantiere de L’Aquila.

L’ingegner Danilo Nurzia, progettista e responsabile del cantiere, descrive, invece, così il sistema Aludeck: “Ha un grado economico e di sicurezza e di velocità di posa estremamente elevato….. in un cantiere di notevoli dimensioni che anche in cantiere di modeste dimensioni il sistema Condor è molto competitivo” E’ possibile guardare l’intervista completa e alcune immagini del cantiere nel video che proponiamo di seguito:

Follow Condor On: Facebook Twitter

Solaio Aludeck di Condor

4web

Solaio Condor Aludeck

Solaio Condor Aludeck

Solaio Condor Aludeck

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...